Torna il negozio alimentare, boom della spesa sotto casa

Oltre la metà degli italiani fa la spesa sotto casa. Torna così di moda il supermercato di quartiere con i suoi tradizionali punti di forza: accessibilità e cortesia del personale. Il negozio di vicinato si è anche innovato portando la spesa direttamente a casa e aprendosi all’online. È la fotografia scattata da Confcommercio nel volume “Il negozio alimentare” della collana “Le Bussole”. Oltre il 55% dei consumatori italiani compra nei supermercati di quartiere e l’indice di soddisfazione è massimo per i negozi indipendenti specializzati.

“Si torna a fare la spesa sotto casa – ha spiegato il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli – anche perché il negozio di vicinato si è innovato facendo diventare l’online un alleato”. L’e-commerce alimentare è ai livelli minimi in Italia, 0,5% contro il 6% della Francia, ma è destinato a crescere. Nel 2015 la spesa del supermercati fatta online ha segnato un boom del 57% e il cibo pronto in delivery (direttamente dal ristorante) ha registrato un +66% nel 2016.

 

fonte: Redazione Economia – Corriere.it

keyboard_arrow_up